Register |  | Monday, April 22, 2019
Diritto24 - Il Sole 24 Ore

Consulta: grave malattia mentale, sì a cura fuori dal carcere
Se durante la carcerazione si manifesta una grave malattia di tipo psichiatrico, il giudice potrà disporre che il detenuto venga curato fuori dal carcere e quindi potrà concedergli, anche quando la pena residua è superiore a quattro anni, la misura alternativa della detenzione domiciliare "umanitaria", o "in deroga", così come già accade per le gravi malattie di tipo fisico. La Corte costituzionale, sentenza 99 di oggi (relatrice Marta Cartabia), ha infatti dichiarato l'illegittimità costituzionale ...

Cassa forense: avanzo d'esercizio di 734,6 mln, redditi su dello 0,5%
Il Comitato dei delegati della Cassa nazionale di previdenza forense ha approvato il Bilancio 2018, che vede "un avanzo d'esercizio di 734,6 milioni di euro", mentre "il patrimonio netto ammonta a 11.894 milioni, in crescita rispetto agli 11.159 milioni di euro" dell'anno precedente. Nel 2018 le entrate contributive dell'Ente pensionistico dei legali, presieduto da Nunzio Luciano, sono state pari a 1.632 milioni di euro, a fronte di 1.678 milioni di euro del 2017. Su questo dato, spiega una nota ...

Whistleblower: il Parlamento Europeo rafforza la tutela per gli informatori
Più protezione per chi divulga informazioni su attività illegali o dannose, acquisite nel contesto lavorativo. È questo l'effetto della approvazione in via definitiva, con 591 voti favorevoli, 29 contrari e 33 astensioni e già concordata con i ministri UE, della normativa Ue che stabilisce nuove regole per proteggere gli informatori che rivelano le violazioni del diritto comunitario in settori quali appalti pubblici, servizi finanziari, riciclaggio di denaro, sicurezza dei prodotti e dei trasporti, ...

Incidente grave, la Motorizzazione dispone la verifica dei requisiti per la patente
Nel caso di dubbi circa il permanere o meno dei requisiti fisici e psichici prescritti dalla legge per i titolari della patente di guida, la Motorizzazione ha sempre il potere discrezionale di disporne la revisione. Lo ha stabilito il Tar Latina con la sentenza 8 aprile 2019 n. 257 che ha respinto il ricorso dell'automobilista. Il caso riguardava un incidente grave in cui, come risulta dalla nota inviata dalla Polstrada di Frosinone alla Procura della Repubblica di Latina, l'auto condotta dalla ...

Avvocati: il 48% è donna ma il reddito resta la metà
I numeri possono aiutare a comprendere lo stato di salute di una categoria professionale; e quelli raccolti dalla Cassa di previdenza forense in un volumetto distribuito ai delegati durante la sessione straordinaria del Congresso Nazionale Forense, appena celebratosi a Roma, sono senz'altro utili allo scopo.

Utero in affitto: Strasburgo, riconoscere "genitore intenzionale"
Nei casi di gestazione per 'conto terzi', gli Stati devono riconoscere legalmente, in nome dell'interesse del minore, il legame genitore-figlio con la madre intenzionale (non biologica) indicata come 'madre legale' nei certificati di nascita di altri Paesi. Per farlo gli Stati possono utilizzare la procedura dell'adozione. Questa l'opinione pubblicata oggi dalla Corte di Strasburgo su richiesta della Corte di Cassazione francese.

Pec, notifiche dopo le 21.00: bocciato il differimento al giorno dopo
La Corte costituzionale ha bocciato il differimento dell'efficacia della notifica telematica effettuata dopo le 9,00 di sera, alle ore 7,00 del giorno seguente. Con la sentenza n. 75 di oggi, la Consulta ha infatti dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 16-septies del Dl 179/2012 ("Dl crescita", convertito nella legge 221/2012) «nella parte in cui prevede che la notifica eseguita con modalità telematiche la cui ricevuta di accettazione è generata dopo le ore 21 ed entro le ore 24 si ...

Mascherin, inaccettabile limitare difesa
"Gli avvocati sono 'cani da guardia' a tutela dei diritti fondamentali, perché non venga tracciato un tratto di penna sulle prerogative e sui diritti. La giurisdizione non è Pil, è la tutela di chi non può. Non si possono abbattere le soglie si tutela". Lo ha detto il presidente del Consiglio Nazionale Forense, Andrea Mascherin, intervenendo al Congresso Forense in corso a Roma

Si insedia il nuovo Consiglio, Mascherin presidente
Insediati i nuovi componenti del Consiglio Nazionale Forense che resterà in carica sino al 31 dicembre 2022. L'Ufficio di Presidenza è stato eletto per acclamazione: presidente Andrea Mascherin (foro di Udine), vicepresidenti Giuseppe Picchioni (foro Bologna) e Maria Masi (foro di Nola), consigliere segretario Rosa Capria (foro di Pisa), tesoriere Giuseppe Iacona (foro di Caltanissetta). Tra i principali obiettivi del mandato il rafforzamento del ruolo dell'avvocato in Costituzione

Ddl legittima difesa: via libera definitivo del Senato con 201 sì
L'Aula del Senato ha approvato in via definitiva con 201 sì, 38 no e 6 astenuti il disegno di legge sulla legittima difesa. Oltre alla maggioranza, si sono espressi a favore FdI e FI. Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, era presente in Aula. Il provvedimento modifica, in particolare, gli articoli del codice penale su legittima difesa domiciliare ed eccesso colposo. La terza lettura del Senato si è resa necessaria per adeguare la copertura finanziaria eliminando il riferimento al 2018.

Consulta, fondi per alunni disabili vanno sempre garantiti
Il finanziamento pluriennale del fondo regionale per l'assistenza agli alunni con disabilità deve essere sempre garantito dallo Stato perché strumentale all'erogazione di servizi che attengono al nucleo essenziale dei loro diritti. Lo ha affermato la Corte costituzionale con la sentenza n. 83 depositata oggi (relatrice Marta Cartabia) in cui sono stati ribaditi due principi cruciali: la natura fondamentale del diritto all'istruzione delle persone con disabilità e l'effettiva fruibilità di questo ...

Croce Rossa, via libera della Consulta alla riorganizzazione
Via libera dalla Corte costituzionale alla riorganizzazione della Croce rossa italiana. Con lasentenza n. 79 depositata ieri (relatore Augusto Barbera) i giudici hanno deciso che non è illegittima la riorganizzazione della Croce rossa italiana contestata da numerosi dipendenti, che si erano perciò rivolti al Tar del Lazio

Insider trading e market abuse, retroattive sanzioni più miti
Applicazione retroattiva delle sanzioni amministrative più miti reintrodotte nel 2015 per l'"abuso di informazioni privilegiate" e "manipolazioni del mercato". Le pene erano state quintuplicate nel 2005, a seguito dei grandi crack finanziari (tra cui Cirio e Parmalat). La Corte costituzionale, sentenza 63 di ieri, ha infatti dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 6, co. 2, del Dlgs 72/2015 nella parte in cui «esclude l'applicazione retroattiva delle modifiche apportate dal co. 3 dello ...

Cassazione: niente pretesa del Fisco su soci accomandatari per il lavoro a nero
Illegittima la pretesa delle Entrate nei confronti di soci accomandatari in relazione a un presunto lavoro svolto in nero...

Passaggio col rosso: T-Red senza all'obbligo di taratura periodica
La Cassazione, ordinanza n. 10458/2019, conferma che gli apparecchi elettronici T-Red – utilizzati per accertare il passaggio col rosso al semaforo – non sono sottoposti all'obbligo di taratura periodica prevista per gli autovelox. Respinto dunque il ricorso di un automobilista contro il comune di Campolongo Maggiore che lo aveva sanzionato con una multa di 153,90 euro e la decurtazione di sei punti della patente per aver superato «l'intersezione semaforizzata, nonostante la lanterna proiettasse ...

Imprenditore libero di assumere con la "somministrazione" anche senza picco
Il lavoro a somministrazione può essere scelto dal datore come forma di contratto di lavoro a più riprese e non deve...

Caduta nella buca, il dirigente comunale non risponde delle lesioni in assenza di delega
La Cassazione continua a delimitare i confini della responsabilità penale dei dirigenti degli Uffici Tecnici comunali sovente riconosciuti come destinatari di una concentrazione di responsabilità. Dopo la decisione di ieri (n. 16577) secondo cui il responsabile dell'Ufficio non risponde del reato di "omessa denuncia" per il semplice fatto di non aver trasmesso all'autorità giudiziaria il permesso di costruire in sanatoria; la Suprema corte, sentenza 16597 di oggi, chiarisce che la responsabilità ...

Consulta: omicidio stradale senza aggravanti, valutare sospensione (non revoca) patente
La Consulta, sentenza 88 di oggi, ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 222, comma 2, quarto periodo, del Dlgs 285/199 (Nuovo codice della strada), nella parte in cui non prevede che, in caso di condanna (o applicazione della pena su richiesta) per i reati di omicidio stradale (art. 589-bis) e lesioni personali stradali gravi o gravissime (590-bis) del codice penale, il giudice possa disporre, in alternativa alla revoca della patente di guida, la sospensione della stessa allorché ...

Class action in "Gazzetta", ma la partenza è tra un anno
Arriva in «Gazzetta Ufficiale, la n. 92 del 18 aprile 2019, la legge 12 aprile 2019 n. 31 recante "Disposizioni in materia di azioni di classe". L'entrata in vigore tuttavia, si legga all'articolo 7, è rinviata di dodici mesi «al fine di consentire al Ministero della giustizia di predisporre le necessarie modifiche dei sistemi informativi per permettere il compimento delle attività processuali con modalità telematiche». Le disposizioni della legge, prosegue la norma, «si applicano alle condotte ...

Camere Penali: al via il premio "Massimo Bordin" su informazione giudiziaria
La Giunta dell'Unione delle Camere Penali Italiane ha deciso di istituire il premio "giornalismo e informazione giudiziaria" intitolato a Massimo Bordin, «giornalista che nella sua lunga e brillante carriera professionale ha saputo dare concreta ed esemplare manifestazione di come il giornalista possa e debba offrire ai cittadini una informazione completa, corretta e documentata sulle vicende giudiziarie di rilievo pubblico, senza mai venir meno al rispetto della dignità delle persone coinvolte ...

Bonafede: rafforzamento organico Cassazione primo passo rilancio
"Con orgoglio e soddisfazione oggi compiamo un primo significativo passo del progetto ancor più ambizioso per rilanciare l'efficienza del servizio giustizia e permettere al sistema di recuperare credibilità agli occhi dei cittadini. Diamo un'attenzione particolare alla Corte di Cassazione nella consapevolezza che si tratta di un investimento che contribuisce a dare una maggiore certezza del diritto su tutta la giurisdizione nazionale e a fronte di un carico di lavoro esorbitante". Così il Guardasigilli, ...

Bonafede, io e M5S contrari a separare carriere
"La separazione delle carriere non è nel contratto di governo. C'è una proposta portata avanti da avvocati e di fronte a una raccolta firme cosi importante non ci si deve sottrarre al dibattito. Ma io sono sempre stato contrario". Ma la Lega non è a favore? "Da parte nostra c'è contrarietà e non è inserita nel contratto di governo. Io rispondo per il M5s". Lo ha detto il ministro della GiustiziaAlfonso Bonafede, rispondendo ai giornalisti a margine del congresso di Legacoop. Sulla giustizia, ...

Rapporto Cerved La Scala, Npl: la lentezza de tribunali ne deprime il valore
Un portafoglio di 100 euro di crediti bloccati in società fallite potrebbe valere 27 euro nei tribunali più efficienti e solo 5 in quelli più lenti; l'equivalente fermo in esecuzioni immobiliari varrebbe fino a 60 euro a Trieste, il foro più rapido, ma appena 8 euro a Locri. Nel complesso, il valore netto stimato delle sofferenze sul mercato si attesta a circa 25 miliardi di euro se si valuta con la prospettiva di un investitore specializzato in NPL (il 26% del valore lordo, pari a quasi 100 miliardi ...

"I NUOVI STRUMENTI DI REGOLAZIONE DELLA CRISI D'IMPRESA: PIANI DI RISANAMENTO, RISTRUTTURAZIONE E CONCORDATO PREVENTIVO"
L'Ordine degli Avvocati di Velletri ha il piacere di presentare il convegno dal titolo "I NUOVI STRUMENTI DI REGOLAZIONE DELLA CRISI D'IMPRESA: PIANI DI RISANAMENTO, RISTRUTTURAZIONE E CONCORDATO PREVENTIVO" L'evento si terrà il prossimo 6 maggio a partire dalle 13,30 presso la l'Aula Polifunzionale del Tribunale di Velletri (RM), in Piazza Giovanni Falcone. L'evento è gratuito ed è accreditato per la formazione professionale continua per n. 3 c.f.p.Presente il Gruppo 24 ORE Il programma

BUONE FESTIVITA'
La Redazione augura a tutti una serena Pasqua. E' prevista una chiusura aziendale a partire dal giorno 23 sino al giorno 26 aprile. L'attività redazionale riprenderà il giorno 29 aprile.

Pubblicata nella Gazzetta n. 92 del 18 aprile 2019 la L.12 aprile 2019, n. 31, recante "Disposizioni in materia di azione di classe"
a cura della Redazione La novità più importante della riforma è che la disciplina viene spostata dal codice del consumo ed inserita nel codice di procedura civile, aggiungendo nel libro Quarto il nuovo titolo VIII-bis "Dei procedimenti collettivi" (artt. da 840-bis a 840-sexiesdecies). Altre disposizioni sono aggiunte nelle "Disposizioni per l'attuazione del codice di procedura civile e disposizioni transitorie", con l'introduzione del Titolo V- bis, riguardanti la disciplina delle comunicazioni ...

LA RIFORMA DELLA CRISI D'IMPRESA: CAMBIA UN MONDO
L'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Messina ha il piacere di presentare il convegno dal titolo LA RIFORMA DELLA CRISI D'IMPRESA: CAMBIA UN MONDO. L'evento si terrà il prossimo 2 maggio a partire dalle 14,30 a Gaggi (ME) presso l'Alcantara Resort, Via Colonnello F. Mannino 7. Presente il Gruppo 24 ORE, Media partner Diritto24 Il programma

AD UN ANNO DALLA CONCRETA APPLICAZIONE DEL REGOLAMENTO UE 679/2016
L'Ordine degli Avvocati di Matera ha il piacere di presentare il convegno dal titolo: "AD UN ANNO DALLA CONCRETA APPLICAZIONE DEL REGOLAMENTO UE 679/2016 (C.D. "GDPR"): PROFILI DEONTOLOGICI, CHIARIMENTI ED INTERPRETAZIONI DELL'AUTORITA' GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI". L'evento si terrà il prossimo 3 maggio a partire dalle 15,00 presso Il Tribunale di Matera, 5° piano, in Viale Aldo Moro 26. Il convegno è gratuito ed è valido per la formazione professionale continua degli Avvocati ...
Copyright © 2001-2018 Studio legale Colaluce. VAT: IT 02145500720 - All rights reserved.  | Terms Of Use | Privacy Statement