Lista Blog
Archivio Blog
Disclaimer
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità; non può pertanto considerarsi una testata giornalistica, nè un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001 (Legge Urbani).
   
 
Register |  | Friday, May 24, 2019
Il CNF approva un modello di Regolamento per gli organismi di mediazione
da costituire presso i Consigli degli Ordini degli Avvocati
Location: BlogsEurolegal.it Blog    
Posted by: Administrator Account 22/12/2010 19.37
Il modello di regolamento, inviato a tutti gli Ordini con la circolare n. 34-C/2010, prevede l'obbligatorietà della difesa tecnica; inoltre prevede che la formulazione della proposta da parte del mediatore del procedimento sia subordinata alla richiesta congiunta della parti (le quali saranno messe al corrente delle conseguenze possibili nel successivo giudizio).
Gli avvocati si atterranno al codice deontologico per disciplinare le cause di incompatibilità ed i doveri di imparzialità.
Il CNF ha confermato la sua contrarietà circa l'obbligatorietà della mediazione come condizione di procedibilità del successivo processo ed ha manifestato perplessità sui criteri di qualificazione dei mediatori, considerati poco rigidi.
Nel regolamento si è limitata la prestazione del servizio di mediazione alle sole parti che intendono giovarsi dell'assistenza di un difensore nelle ipotesi in cui è prescritta l'assistenza tecnica in giudizio e si è scelto di subordinare la formulazione della proposta conciliativa alla richiesta congiunta delle parti (e comunque a un valutazione discrezionale del mediatore che può procedervi quando ritiene di avere elementi sufficienti). Fanno eccezione i casi di liti in materia di responsabilità da circolazione di veicoli e di responsabilità medica nei quali il mediatore potrà formulare la proposta anche in presenza della domanda di una sola parte.
Non è stata inserita la possibilità, prevista dal decreto ministeriale n.180/2010, di affidare a un mediatore terzo la formulazione della proposta perché verrebbe a mancare il profilo di "amichevole compositore".
Per la figura del mediatore sono esclusi i compiti di consulenza sull'oggetto della controversia o sui contenuti dell'eventuale accordo, salvo verificarne la conformità a norme imperative e ordine pubblico, mentre spetta a lui comunicare alla segreteria l'accettazione dell'incarico e sottoscrivere una dichiarazione di imparzialità.
Quanto dichiarato nel corso della procedura non può essere verbalizzato e le dichiarazioni/informazioni rese non possono essere usate nell'eventuale giudizio successivo, salvo il consenso del titolare.
Per accettare o rifiutare "la soluzione" ipotizzata ci sono 7 giorni di tempo dal ricevimento della proposta.
Il meccanismo per la designazione del mediatore sarà "a rotazione qualificata", cioè tarato sul valore della controversia e sul suo oggetto.
Permalink |  Trackback
Ricerca Blog
Modalità d'uso


Chiunque può accedere al blog per leggere i post.
Questi sono visualizzati in ordine cronologico; quello più in alto nella prima pagina è il più recente.
Nella pagina iniziale sono mostrati, oltre ai titoli dei post, dei brevi sunti del loro contenuto; per visualizzare gli approfondimenti dei post occorre cliccare sul link "Inoltre...".
Per leggere i post scritti in un determinato giorno si può utilizzare il calendario nella colonna di sinistra; per leggere i post scritti in un mese si può accedere all’archivio mensile, sempre nella colonna di sinistra; per leggere solo i post di un determinato blog, basta cliccare sul relativo titolo indicato nella lista.
Per scrivere un commento o un articolo è necessario registrarsi.
Altri Blog consigliati
Copyright © 2001-2018 Studio legale Colaluce. VAT: IT 02145500720 - All rights reserved.  | Terms Of Use | Privacy Statement